Dubbi sul movente

Valentina Polati
Non c’era alcun rischio che venisse revocata la pensione di invalidità al 60 anni, gravemente malato, che l’altro giorno a Montebelluna, nel trevigiano, si e’ tolto la vita assieme alla moglie, 52enne, con del veleno. Lo sottolinea la direzione provinciale dell’Inps, smentendo le ipotesi circolate per spiegare le ragioni del duplice suicidio.
PROVINCIA: TREVISO

CONSIGLIATI